Esercizi Glutei: La Sfida Squat Di 30 Giorni Più Efficace

Esercizi Glutei

Si possono provare diverse tecniche per fare degli esercizi glutei senza usare attrezzi, ma semplicemente sfruttando il proprio peso corporeo.

Completa questa intensa sfida di squat di 30 giorni e avrai una parte superiore delle gambe più forte e un gluteo più definito!

Sei pronto per questa nuova sfida?

In generale, le sfide di 30 giorni sono un ottimo modo per lavorare sulla tua forma fisica, perché ti danno un obiettivo raggiungibile a breve termine per mantenerti concentrato.

E di tutte le sfide di 30 giorni che potresti provare, una sfida di squat è una delle migliori.

Con la bella stagione che si avvicina in modo veloce, tutti iniziamo a preoccuparci della prova costume.

E così ho deciso di creare una sfida per tutti voi meravigliosi lettori che sentono che potreste migliorare un po’ di più il vostro lato della vita di salute e fitness!

Se fatti correttamente, gli squat possono davvero darti buoni risultati!

Quali sono i vantaggi degli squat?

  • Costruisce i muscoli
  • Modella il sedere e gli addominali
  • Brucia i grassi
  • Previene lesioni
  • Migliora l’equilibrio e la mobilità
  • Tonifica i muscoli delle gambe
  • Migliora la digestione

Ragazze/i, è tempo di agire!!!

Sfida Di 30 Giorni Esercizi Glutei

Esercizi Glutei

Non posso promettere che sarà divertente o indolore, ma posso promettere che il tuo sedere diventerà il più alto e sodo che tu abbia mai visto. Così aspetti a provare?

Come Fare Lo Squat Perfetto:

N.B: prima di iniziare la tua sessione, pensa al riscaldamento dei muscoli delle gambe (cosce, polpacci) e riscaldamento delle articolazioni (in particolar modo le ginocchia).

Inizia in posizione eretta, i piedi alla larghezza delle spalle e le mani giunte davanti al petto, i gomiti leggermente piegati.

Prepara gli addominali, spingi indietro i fianchi e piega le ginocchia, abbassando il corpo in uno squat. Ritorna in piedi e ripeti.

Di seguito è riportato un breve video tutorial di base su come un body squat nel modo giusto!

Fonte: Benessere360

Ci sono diversi tipi di squat. Per aiutarvi nella vostra sfida squat, ecco due idee per esercizi efficaci e semplici da eseguire.

Sumo squat

Una variante del classico squat: il sumo squat. Per fare questo esercizio, i piedi dovrebbero essere più distanti rispetto alla larghezza dei fianchi e le dita dei piedi dovrebbero essere rivolte verso l’esterno. Una volta in questa posizione, ripetere gli stessi passaggi del classico squat mantenendo la schiena diritta.

Di seguito è riportato un breve video tutorial su come fare sumo squat nel modo giusto!

Jump Squat

Una altra variante di squat che amo e’ Jump Squat. Aiuta a tonificare polpacci, glutei, muscoli posteriori della coscia, e quadricipiti.

Mettiti in piedi con i piedi alla larghezza delle spalle, le mani giunte davanti al petto e scendi, Spingi in modo esplosivo verso l’alto, saltando più in alto che puoi. Assicurati di guidare attraverso i talloni e non le dita dei piedi. All’atterraggio, accovacciati immediatamente.

Di seguito è riportato un breve video tutorial su come fare Jump squat nel modo giusto!

Questi sono i tipi di squat che preferisco durante la mia sfida dei 30 giorni. Tu quale preferisci?

Suggerimenti per attenersi alla quantità giornaliera di squat:

  • Prova a fare squat tutti i giorni alla stessa ora. Questo ti assicura di aderire alla sfida
  • Se sei una persona impegnata, prova a fare metà prima dell’inizio della mattinata e l’altra metà dopo il lavoro.
  • Non esagerare con i tuoi set all’inizio. Se riesci a fare solo 5 o 10 squat alla volta, fai serie di 5 o 10 e così via
  • I primi giorni saranno i più difficili, poiché i tuoi muscoli potrebbero essere un po’ doloranti. Continua così e al giorno 30 ti sentirai molto meglio!!!

Inizia oggi questa sfida di squat di 30 giorni e fammi sapere come va!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here